Lingua

Menu

11. Junior Suite Deluxe

Junior Suite con vista sul lago, terrazza e vasca idromassaggio privata.

Situata al secondo piano dell’edificio principale, questa splendida camera di 40 m2 offre una vista sul lago oltre a eleganza, lusso e tranquillità. La camera dispone di una terrazza privata con vista sul castello e vasca idromassaggio, letto king size, aria condizionata, bagno con finestra e doccia, set di cortesia e accappatoio con pantofole per la camera e la SPA, asciugacapelli, smart TV, minibar, bollitore con una selezione di tè e tisane e macchina del caffè con una selezione di cialde. Gli ospiti possono accedere gratuitamente alla SPA e alla piscina all’aperto con vista sul lago.

  • 40 m2
  • Letto king size
  • Aria condizionata
  • Bagno con doccia
  • Vasca idromassaggio all’aperto
  • Set di accappatoi e pantofole
  • Asciugacapelli
  • Smart TV
  • Minibar
  • Bollitore con selezione di tè e tisane
  • Macchina da caffè con selezione di cialde
  • Accesso gratuito alla SPA e alla piscina
  • Wi-Fi

Il progetto

Fin dall’ingresso, la Suite accoglie e sorprende con uno spazio inaspettato, ricco di movimento architettonico e di tante soluzioni di valore. L’ambiente è diviso in due zone oltre il bagno: una zona notte, che beneficia di una parete completamente vetrata con vista sul lago, e una zona salotto, con una scrivania e accessori che prendono luce anche da una parete vetrata con vista sul castello. I due spazi non sono separati da porte ma da una parete modellata aperta sui lati che mantiene la vista e il dialogo con il panorama esterno senza barriere. Il letto è posizionato su una piattaforma rialzata e di notte, aprendo le tende oscuranti, potrai ammirare un cielo stellato ricco di fascino e desideri da esprimere. L’arredamento è molto curato, con elementi antichi e artistici. Il bagno è caratterizzato da sanitari in stile e dispone di un doppio lavabo. La suite è dotata di una terrazza con vista sul castello e di una vasca idromassaggio Jacuzzi.

Progetto e interior design di Guendalina Gallo.